To-do list per l’apertura di un ecommerce (2 di 2)

Nel precedente articolo sulla to-do list per l’apertura di un ecommerce abbiamo dato alcune indicazioni sui passi da fare per prima dell’apertura e durante la gestione di un ecommerce, in questa seconda parte concluderemo la nostra lista per farvi partire con il piede giusto.

Ecommerce Site

Ascolta i clienti del tuo ecommerce

Parlare con i clienti del proprio ecommerce è importante tanto quanto nel negozio fisico. Il tuo team deve dedicare del tempo ad ascoltare quello che loro hanno da dire; se viene fornita una area adibita ai commenti si deve seguire attentamente quanto riportato dagli utenti per migliorare il proprio servizio e allinearlo con i gusti e preferenze della propria clientela. Ascoltare i problemi degli utenti può far migliorare il tuo processo di vendita, le schede prodotto che fornisci per far arrivare al cliente quello che cerca.

Fatto è meglio di perfetto

In un mondo ideale tutto funziona alla perfezione, ci sono immagini bellissime per tutti i prodotti, tutti i testi sono pronti e semplici… purtroppo questo non è un mondo perfetto. E’ meglio una breve descrizione del prodotto che una descrizione assente, meglio rispondere solo una volta al giorno che essere assenti per una settimana. Quando il tuo ecommerce comincerà a andar bene allora ti concentrerai sulla raffinamento di tutte le descrizione, le immagini, il seo, all’inizio non far mancare le cose veramente importanti.

Prova ad essere un cliente del tuo ecommerce

Ti sei mai chiesto come è il tuo ecommerce per i tuoi clienti? Prova a comprare dei prodotti dal tuo stesso ecommerce per vedere cosa può essere migliorato e se ci sono dei passaggi difficili da capire, prova a compilare il form dei contatti per vedere se non chiedi troppe informazioni, oppure prova a ricevere la newsletter per vedere come viene visualizzata sul tuo telefono e se attira i tuoi clienti invogliandoli ad andare sul tuo store per fare un acquisto.

Buon lavoro, Alberto

 

Post author