LinkedIn: ecco gli errori da evitare

LinkedIn è un social network orientato al business e può essere usato per creare un proprio brand personale, conoscere altri professionisti con cui creare relazioni commerciali o industriali e dovrebbe essere utilizzato per presentare le proprie competenze, dimostrare i propri skill ed esperienze. Ci sono però degli errori da evitare su Linkedin che potrebbero far perdere interesse alla tua figura all’interno di questo social network.

Linkedin

1 – Un profilo LinkedIn non completo

Come abbiamo già detto LinkedIn offre un punto molto importante per presentare le proprie competenze, interessi ed esperienze lavorative, avere un profilo incompleto può gettare cattiva luce sul proprio brand portando le persone a pensare che non si crede molto nelle proprie competenze e che si lasciano le cose a metà. Se non si vogliono completare tutte le sezioni si dovrebbe cercare almeno di completare quelle più importanti come il sommario, l’esperienza, la formazione e gli skill.

2 – Immagine del profilo non appropriata

La prima cosa che gli utenti notano quando vanno sulla pagina del profilo è la foto e avere una foto profilo non adeguata può far interrompere subito l’interesse nei vostri confronti. LinkedIn è un sito professionale e l’immagine dovrebbe essere allineata con il vostro lavoro.

3 – Postare tutti i giorni

Scrivere molto durante il giorno può dare una cattiva impressione su di voi: quando lavorate? Le statistiche dicono che su LinkedIn è consigliato postare una volta a settimana e dare qualche update ogni giorno, maggiori informazioni possono essere trovate qui.

4 – Non includere link ai tuoi siti o social network

LinkedIn può essere utilizzato come aggregatore di link per tutti i vostri profili social in modo che chi vi cerca non debba scandagliare tutto il web per trovarli. E’ una buona regola includere nel vostro profilo tutti i link importanti come il vostro blog, il vostro account twitter, il vostro profilo Facebook o la vostra pagina aziendale.

5 – Utilizzare LinkedIn come gli altri social

LinkedIn non è come gli altri social network. E’ un aggregatore di notizie professionali e gli articoli scritti devo informare ed educare per presentare il proprio bagaglio di conoscenze. Postare contenuti non professionali darà una cattiva immagine di voi e non porterà gli altri utenti a iniziare una collaborazione. L’utilizzo delle immagini è altrettanto importante, non utilizzate faccine ma immagini che siano legate al contenuto che state presentando.

6 – Dare poche informazioni sulla propria carriera

Non si dovrebbe mai mentire sulla propria carriera o formazione in quanto come dice un vecchio detto: i nodi prima o poi vengono al pettine. Molto meglio riportare le poche cose fatte che le molte che si vorrebbero fare.

Buon lavoro, Alberto

Post author