Project & Design:
Ultima modifica:
Hosted on

eXTReMe Tracker

 

Regia: Roger Michell
Sceneggiatura: Nick Dear

Questo film, prodotto dalla BBC nel 1995, è una fedele rappresentazione del libro anche se alcuni tagli e omissioni dovute ad esigenze cinematografiche potrebbero lasciare lo spettatore, che non ha mai letto il libro, un po' "spaesato". Infatti tante chiarificazioni che nel libro vengono date dal narratore nel film mancano. (Comunque questo è un problema abbastanza comune nelle trasposizioni cinematografiche di storie tratte da libri).
Il cast è ottimo, tutto composto da membri del British stage. Anche il regista (regista anche di Notting Hill, 1999) e lo sceneggiatore hanno una grande esperienza nel teatro inglese.
Amanda Root (Jane Eyre, 1996)è perfetta: riesce bene ad esprimere, con la luminosità del suo volto, la dolcezza, la sensibilità, e anche la risolutezza della ormai matura Anne. Anche Ciaran Hinds, nel ruolo del Capitano Wentworth, offre un’ottima interpretazione: nel far trasparire, all’inizio, il risentimento che prova nei confronti di della protagonista, segno della sua ferita ancora aperta dal rifiuto ricevuto anni prima, e poi alla fine, il cambiamento delle sue emozioni che lo porta a far rinascere, o meglio risvegliare, l’amore nei confronti di Anne.
Tra gli altri da notare è l’interpretazione di Sophie Thompson (sorella di Emma Thompson e già presente in un altro film tratto da un romanzo di Jane Austen: Emma, con Gwyneth Paltrow, dove aveva il ruolo di Miss Bates), nel ruolo della sorella più giovane di Anne, Mary.
Le ambientazioni sono belle: dai paesaggi della campagna alla costa inglese, dove sono ambientate le passeggiate. Forse l’unica cosa che “stona” è la mancanza di luminosità delle scene, soprattutto negli interni (siamo molto lontani dalla perfezione e dalla luminosità dei paesaggi che c’è in Ragione e Sentimento del 1996).
Buone sono anche le musiche originali di Jeremy Sams che hanno vinto nel 1996 la categoria di Migliore Musica Originale per televisione ai British Academy Awards.
Sempre in questa edizione dei British Academy Awards il film ha vinto anche il premio per i migliori costumi realizzati da Alexandra Byrne.
Questo adattamento di Persuasione merita di essere visto, per la sua coerenza con il libro, per la sua attenzione nella ricostruzione storica (come generalmente sono le produzioni BBC) e per l’ottimo Cast.

 

Ritorna alle recensioni